L'impiccagione

L'ombra

Una disperata fuga, il sangue scuro e caldo bagnava le strade, le urla che straziavano il silenzio, ed ovunque le ombre prendevano vita. Ora dopo ora la paranoia li aveva portati a sbagliare, ma questa volta il prezzo da pagare era stato alto. Snaarl era stato catturato e non c’era dubbio che presto avrebbe rimpianto la frazione di secondo necessaria a spezzargli il collo sulla forca. Cio’ che lo aspettava era molto peggio. Una corce, dei chiodi arruginiti, ed una lunga agonia fatta di sudore sangue e umiliazione. Eppure era innocente. Non avevano molte possibilita’: liberarlo durante il trasporto alla pubblica piazza, un disperato tentativo di intrufolarsi nelle prigioni o scagionare lui e loro stessi trovando l’assassino. L’unica cosa che non potevano permettersi era aspettare. Ogni secondo sarebbe stato prezioso ed era necessaria una decisione al piu’ presto. All’alba una lunga ombra si sarebbe posata sulle loro coscenze…..l’ombra di una croce.

Comments

Dungeonlord

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.